ENG   EST   ITA   GER
 

Contatti:

OÜ Shenon Invest
Kullassepa 4-16
Tallinn 10146
Estonia
(+372) 58 141168
accorsicarlo(at)hotmail.com

Acquistare proprietŠ

Acquisto di beni immobiliari in Germania.
Il processo di acquisto di un bene immobiliare è rigorosamente regolato e richiede un atto notarile. Il notaio è responsabile della verifica di tutte le proprietà e delle operazioni finanziarie relative alla costruzione. La firma del contratto è … non richiede alcun deposito. Il pagamento avviene solitamente dopo 2-3 mesi dalla firma del contratto e la proprietà della costruzione viene trasferita all’istante del pagamento. Le competenze notariali di registro ammontano normalmente al 1.5% del prezzo d'acquisto. La commissione di mediazione ammonta al 6% (più 19% IVA) ed è a carico dell'acquirente.
 
Diritti e doveri dei proprietari della costruzione.
 
Generalmente parlando, gli inquilini tedeschi hanno forti diritti. I contratti di locazione hanno luogo normalmente per un periodo di tempo indeterminato ed i canoni di affitto sono regolati nell'accordo “Mietespiegel”, una tabella pubblicata ogni anno dal consiglio di città che dichiara quanto un proprietario può pretendere legalmente per m2 di un appartamento in una certa zona. L'affitto pagato dagli inquilini consiste di due parti separate: il “Miete” (affitto) ed i “Nebenkosten” (costi), che il proprietario applica proporzionalmente a tutti gli inquilini, e che rappresentano il costo delle utenze comuni utilizzato da tutti gli inquilini nella costruzione (quali acqua, il riscaldamento, ecc.). Questo fatto protegge il proprietario dall'incremento delle utuenze. In più, gli inquilini pagano normalmente un deposito, equivalente a 3 mesi di affitto, che possono essere requisiti dal proprietario se l'inquilino non riesce a pagare l'affitto a tempo.
 
Tassazione sui beni immobiliari tedeschi.
 
Tutti i beni immobili tedeschi, posseduti sia da un investitore tedesco che straniero, sono conformi ad un regime di tassazione imposto una volta all'anno in base al valore  dell’immobile, che spesso si traduce in un tasso di imposta di 0.1-0.2% del prezzo d'acquisto. Inoltre, una tassa di trasferimento del bene immobile del 3.5% sul prezzo d'acquisto (4.5% a Berlino) è applicata ad ogni transazione ed è a carico dell'acquirente. Il reddito locativo (rete dei costi relativi e delle spese) così come i guadagni sono tassati nella misura del 25% per i beni immobili posseduti dagli individui non residenti in Germania e nella misura del 26.4% per i beni di immobili posseduti da aziende straniere. Le aziende tedesche pagano le tasse corporative complete sia su reddito locativo che su guadagni in conto capitale derivati dai beni immobili, fino al 38,5%.